Gli INFINITA SYMPHONIA sono una band Metal italiana nata nel 2008. La band viene fondata dal canatnte Luca Micioni e dal chitarrista Gianmarco Ricasoli, vede completare la sua formazione dal bassista Alberto De Felice, dal batterista Luca Ciccotti e dal secondo chitarrista Diego Deola, che insieme realizzano la loro Demo “INTO THE SYMPHONIA” nel 2009. L'intento era quello di dare una veste concreta ai lavori scritti dai due fondatori del gruppo e grazie anche alla collaborazione degli altri membri è venuto a crearsi un sound in cui è possibile ritrovare influenze molto vaste ed eterogenee ma che non e' facile etichettare in un singolo genere. Il nome della band sottolinea appunto l'infinita possibilità di suoni e combinazioni di note che è possibile creare, un'infinita sinfonia della quale questi musicisti si sentono parte.

A Giugno 2010 gli Infinita Symphonia hanno iniziato la registrazione del loror debut album “A mind’s Chronicle” agli Outer Sound Studios (Rome) di Giuseppe Orlando che si e' occupato anche del mixaggio, mentre il Mastering e' stato eseguito presso i Finnvox Studios da Mika Jussila. Line up dell'album: Luca Micioni, Gianmarco Ricasoli, Alberto De Felice, Luca Ciccotti e Claudio Metalli (tastiere). L'album vede la straordinaria partecipazione di due importantissime special guest: Tim “Ripper” Owens (ex Judas Priest,ex Iced Earth, ora con i Beyond Fear e Y.J.Malmsteen) e Fabio Lione (Vision Divine e Rhapsody of fire). L'intero album è una rappresentazione del fluire del pensiero umano, un'introspezione che enfatizza il ruolo delle decisioni personali che disegnano quel particolare percorso che la vita prende, diverso per ognuno di noi e la scelta dei suoni si lega spesso alle forti emozioni che accompagnano il processo attraverso il quale ognuno di noi elabora le proprie idee e matura le sue decisioni. Dopo l'uscita dell'album il tastierista C. Metalli lascia la band. L'album è entrato nella classifica "best metal album of 2011" (by Melodic.net).

Nel 2012, Ivan Daniele entra a far parte della band nel ruolo di nuovo batterista ed iniziano subito la composizione del nuovo album. Infatti a Giugno 2013 esce “Infinita Symphonia” sempre sotto contratto Scarlet Records e registrato ancora agli Outer Sound Studios (Rome) di Giuseppe Orlando, mentre il mastering è stato eseguito presso i Chartmakers (Rammstein) da Henkka Niemisto e Svante Forsback in Finlandia. Il secondo album dal titolo omonimo della band vede la partecipazione del leggendario cantante tedesco Michael Kiske, ex ugola d'oro degli Helloween nonché attuale cantante degli Unisonic, duettare con Luca Micioni nella canzone "Fly", traccia numero sei di "Infinita Symphonia". Nell' album troviamo un sound moderno di stampo prog ed heavy come nel precedente lavoro, ma è anche facile scoprire in tutti i brani note hard rock. I testi trattano del vuoto che ci pervade quando siamo in attesa di qualcosa che tarda ad arrivare, della vita che si ferma mentre il tempo continua a scorrere. La band è stata nominata nelle categorie "best international band" e "best international album" all"MS Awards 2014, top 10 su Metaholic.com come "best power metal album", "top 100 internacinales" su Headbangers Latinoamerica e 48esimi su "Burnn" di ottobre (Giappone).